Viale Cesare Cattaneo, 33, 22063 Cantù CO
334 397 3175
garavaglia.gaia@gmail.com
Attacchi di panico Vertemate con Minoprio

Attacchi di panico - Dott.ssa Gaia Garavaglia - Vertemate con Minoprio


Oggi più che in passato, sono sempre più numerose le persone che soffrono di attacchi di panico. Seppur breve, un attacco di panico è qualcosa che non riusciamo a controllare, che ci limita e ci blocca. Chi ne soffre lo sa, si tratta di episodi caratterizzati da ansia acuta. Si prova, all’improvviso, un’intensa paura fisica e psicologica, in cui si sperimenta la paura di morte, lo svenimento e in generale la perdita di controllo. Ciò senza alcuna causalità né previsione.

Per queste caratteristiche, nonostante sia rapido, l’attacco di panico si esprime con alto livello di angoscia innescando nella persona che l’ha vissuto la paura di riviverlo nuovamente, l’ansia anticipatoria che si ripresenti.

Un attacco di panico isolato non è preoccupante. Al contrario avere ripetuti attacchi di panico o vivere con la frequente paura di poterne avere, è una condizione molto stressante e limitante che spinge le persone a mettere in atto una serie di azioni e comportamenti volti a proteggersi. La persona che soffre di attacchi di panico tenderà ad evitare quelle situazioni in cui non sarebbe possibile ottenere un aiuto o dalle quali sarebbe difficile allontanarsi: luoghi affollati, mezzi pubblici, code, e così via. Con conseguente ricaduta sulla sua vita sociale.

Come riconoscere gli attacchi di panico e in che modo intervenire a Vertemate con Minoprio

Spesso si tende a confondere un semplice stato di ansia con gli attacchi di panico. La prima è una reazione del tutto normale che accompagna la preoccupazione e la paura davanti a un pericolo. Il disagio, invece, nasce quando la persona sperimenta allarme anche in assenza di pericoli reali, o anche solo se pensa a qualche cosa che la potrebbe spaventare. Questo, inevitabilmente, comporta una riduzione delle attività personali e della vita relazionale, oltre ad una sfiducia nelle proprie capacità personali, e a una riduzione di vitalità e di progettualità.

Le persone colpite da un attacco di panico di solito provano diverse sensazioni quali: palpitazioni, cardiopalmo o tachicardia; sudorazione; tremori fini o a grandi scosse; affanno o sensazione di soffocamento; sensazione di asfissia; dolore o fastidio al petto; nausea o disturbi addominali; vertigine o senso di svenimento; brividi o vampate di calore; sensazioni di torpore o di formicolio; sensazione di irrealtà o di essere distaccati da se stessi; paura di perdere il controllo o di “impazzire”; paura di morire. In presenza di almeno 4 di questi sintomi si può parlare di attacchi di panico.

È consigliabile che la persona che soffre di attacchi di panico si rivolga ad uno psicoterapeuta al quale esporre la propria difficoltà. Attraverso la psicoterapia è infatti possibile praticare un’inversione di tendenza, disinnescando gradualmente il circolo vizioso negativo e nello stesso tempo riattivando fiducia attraverso la riscoperta e il riscontro di risorse personali.

Fissa il tuo appuntamento - Vertemate con Minoprio

Psicologa e psicoterapeuta, la dott.ssa Garavaglia si occupa da anni di aiutare pazienti di Vertemate con Minoprio e dintorniche soffrono di attacchi di panico. Per una prima consulenza, per un colloquio conoscitivo non esitare a fissare un appuntamento.

La dott.ssa esercita sia a Cantù (CO) in Viale Cesare Cattaneo 33 che a Cermenate (CO), zona Grancasa. Entrambi gli studi sono facilmente raggiungibili da: EVertemate con Minoprio e dintorni.

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com
power by swi